C’è ancora spazio per la libertà dell’uomo in un mondo in cui l’immagine si fa sempre più vuoto,
in cui la tecnologia e le macchine si impossessano sempre di più del nostro quotidiano
e i nostri pensieri e i nostri desideri sembrano robotizzarsi ogni giorno che passa?

 

Lascia un commento